sei in: Home page > Il Parco - Percorso Archeologico
 

Il Parco archeologico è il risultato dei primi saggi effettuati all'interno della cosiddetta Torre del Faro o Fortino degli Inglesi che sorge all'estremità del capo Peloro.

L'occasione è venuta dai lavori di restauro e recupero del complesso edilizio con fondi del Parco Horcynus Orca del quale l'ex fortino costituisce una delle sedi. Gli scavi condotti dalla Soprintendenza dei Beni Archeologici di Messina hanno portato alla luce la struttura del basamento  del faro di epoca romana che qui aveva sede, oltre ai resti di alcune cisterne di raccolta di acqua piovana ed altro materiale. Il complesso edilizio del parco Horcynus Orca è molto interessante ed altrettanto poco noto per essere stato fino a tempi recenti sede della guardia costiera della Marina Militare Italiana e quindi poco accessibile al pubblico.

Il percorso è l'inizio di un "viaggio" alla scoperta dei diversi insediamenti che si sono susseguiti in questa zona, creando una particolare sovrapposizione di stili e diversità di impiego delle strutture.

Le sale del percorso (attualmente visitabile solo in parte) sono due:

1. La prima consente, attraversando una passerella posta al di sopra degli scavi, la visione del lato sud-est del basamento del faro romano.

2. La seconda, collocata sul lato opposto rispetto alle prime due, consente di visionare il lato nord-ovest del basamento e la parte esterna degli scavi con le cisterne romane.

  • Scheda storica 1
  • Scheda storica 2
  •  
    Culture Mediterranee
    parco Tecnologico
    Parco Educativo